Categoria

Educazione Artistica

Educazione Artistica

LUCA AGNELLI, SPERIMENTATORE ROMANTICO

10 maggio 2017

Il genio lo riconosci perché, con i suoi guizzi creativi, in ogni campo decida di applicarsi riesce sempre, seguendo una strada tutta sua. Ancora prima che nei fatti ti cattura per il modo in cui ragiona: bisogna riuscire a seguirlo. È ingombrante la vita di un siffatto personaggio perché le sue idee spesso sono più grandi della sua portata e non si ferma mai, la testa sempre in movimento.  Non conta le ore di lavoro per perseguire al millesimo quello che ha in mente.
Questa è la storia di Luca Agnelli che, nell’arco della sua vita professionale, si è sempre espresso sotto il comune denominatore di artigiano. È partito come garzone in una  bottega di restauro e ha finito per aprire lui stesso un laboratorio, arrivando a produrre ferramenta anticata (serrature maniglie…) con la particolare tecnica di microinfusione a cera persa. In questo riusciva talmente bene che chi la praticava da tempo veniva a fargli visita per migliorarsi.

agnelli10
Continua a leggere…

Educazione Artistica

CIÒ CHE MANCAVA ALL’UNA ERA NELL’ALTRA

5 aprile 2017

Spassosi omini del circo in cartapesta e ceramica alle prese con le loro acrobazie, ambientati magistralmente dentro quella fiera dell’imprevedibile che è Fa la cosa giusta, ci hanno fatto incontrare.
Il nostro debole per quei visi così buffi e espressivi,  le scanzonate maglie millerighe e quei pochi attrezzi che hanno fatto la storia umana dell’arte del circo, l’abilità, la poesia, la magia… ha incontrato la sensibilità di due giovani e frizzanti donne.

20170330_125210
Continua a leggere…

Educazione Artistica

SI POTESSE FA’ UNA BOTTEGHINA

13 marzo 2017

Nel centro di Scarperia non c’è che l’imbarazzo della scelta per chi vuole sapere tutto, ma proprio tutto, sulla produzione di coltelli; i cosiddetti ferri taglienti, una tradizione che si tramanda dal ‘400 in questo piccolo borgo del Mugello.
Ed è stata proprio l’insegna Fabbricanti di Ferri Taglienti ad attirare la mia curiosità. Una volta avvicinato alla bottega artigiana è stata però un’altra insegna a colpirmi: un foglietto appeso alla grata della finestra che indicava “La bottega delle idee riciclo e creatività”.
Continua a leggere…

Educazione Artistica

QUEL RAFFINATO EQUILIBRIO

12 dicembre 2016

È come entrare nella bottega di Mastro Geppetto, che da un tronco diede vita a un bambino. Il legno ha questa magia, o meglio il legno ha un’anima e, se mai ce ne fosse bisogno, a Venezia basta varcare la soglia di Fondamenta Soranzo della Fornace, al civico 341, per rendersene conto.
Qui i pezzi di tronco non diventano pupazzi, ma dalla grezza crisalide con cui arrivano tra le mani di Saverio Pastor si trasformano in eleganti fórcole; quel braccio particolarissimo che dona fascino e funzionalità alle gondole per agevolarne il ritmo della voga.

saverio pastor1
Continua a leggere…

Educazione Artistica

VENEZIA IN UNA PERLA DI VETRO

5 dicembre 2016

Prendere fra le mani una splendida collana di perle di vetro veneziane e non sapere che storia essa celi. Capita spesso, troppo spesso, di apprezzare un oggetto per il lato estetico, e magari acquistarlo, rimanendo ignari di cosa racconti. Non siamo mai abbastanza curiosi. E questo lo scopriamo quando dall’altra parte c’è chi ci spiega, facendoci uscire un po’ più ricchi di quando siamo entrati.

c44

Mi ha rapito così la pasionaria Marisa Convento, che nella Venezia storica tutti chiamano “l’impiraressa”, nell’accogliermi nella sua piccola bottega, così ricca di simboli da gridare bellezza in ogni sua espressione, foss’anche un nuvolo di farfalle, a decorare un angolo della parete.
Continua a leggere…

Educazione Artistica

CREARE ARMONIA ED EMOZIONI DA ARMONIA

21 novembre 2016

“Mi chiamo Panno.  Porto il nome di un altro gatto particolare come me, vissuto  tra la guerra e il dopoguerra qui a Palazzo Brami, nel centro storico di Reggio Emilia, di cui sono diventato il guardiano felice. Troppo bello quello che vedo e vivo”.
Panno, il mio primissimo incontro nell’affacciarmi sulla soglia di Cardo, un luogo altro, talmente sui generis da sfuggire a qualsiasi categoria codificata. Mentre il mio sguardo corre insaziabile da un capo all’altro, tra l’affascinato e lo stupito,  mi raggiunge Carlo Losi, l’anima di tutto questo. Perché di fatto in quell’ambiente un’anima la percepisci eccome, da subito.

carlo losi
Splendidi rami a cespuglio con le proprie naturali sfumature giallo senape che scendono dal soffitto, un armadio trasparente colmo di foglie secche, cupole in vetro riempite di evanescenti soffioni, micro o macro ambientazioni con spaccati dell’Appennino, dentro anime metalliche di teche… mondi in cui ti cali, ci entri dentro e ci viaggi, rispolveri emozioni già conosciute magari proprio quando quei luoghi li hai visitati.
Continua a leggere…

Educazione Artistica

L’AGRIPOETA

24 ottobre 2016

“È stato il rumore degli zoccoli del mulo ad insegnarmi il ritmo della poesia”. Già mi aveva affascinato con la sua personalissima alchimia delle parole quell’uomo che si era avvicinato al nostro tavolo durante la colazione, in una mattina d’estate siciliana, senza apparente motivo, ma fu questa frase a catturare definitivamente il mio interesse.
Giuliano Belloni è di Palombara Sabina, lì è nato, cresciuto, vissuto, respirando ogni giorno la terra, ascoltandone i silenzi, seduto ai margini di una civiltà contadina che sta scomparendo.
Continua a leggere…

Educazione Artistica

PESCI FUOR D’ACQUA

17 ottobre 2016

Le piace pensare che “ci sono pesci che nessuno riesce a catturare. Non è che siano più rapidi o forti di altri pesci. È solo che sembrano toccati da una speciale grazia*”.
L’incontro di Angela Barusi con i pesci, la folgorazione intuitiva è avvenuta per caso mentre lei – professionista della promozione e valorizzazione del patrimonio agroalimentare – stava sfogliando una rivista di cucina francese, con l’attenzione di chi sta lavorando a un importante progetto.

Angela bn
All’improvviso un’immagine, splendida, di “ un gruppo di pesci che pareva un mazzo di fiori” l’ha catturata e illuminata al tempo stesso. È l’idea, che si accende mentre non stai esattamente cercando, ma che ti trova predisposto ad accoglierla e già ti fa intravedere la strada.
Come un lampo è balenata nella mente di Angela. Quei pesci li avrebbe realizzati su carta, questa l’intuizione, avvalendosi della tecnica ad acquerello, perché quelle meravigliose sfumature acquee potessero essere rese al meglio. Lei che dopo gli studi di Belle Arti coltivava da sempre, nel segreto delle sue stanze, la passione della pittura – olio su tela e di paesaggio – questa volta era chiamata da una diversa modalità pittorica espressiva. Sì, chiamata, perché così agisce la passione quando viene sollecitata. Avvisa. A volte anche sotto forma di sfida, rispetto a ciò su cui ti senti più forte.
Continua a leggere…

Educazione Artistica

IL CORRIERE DELLE FOTOGRAFIE

26 settembre 2016

Ci sono mestieri e pause che la tecnologia digitale, giorno dopo giorno, trasforma. Uno di questi è il corriere delle fotografie. Vi ricordate il tempo in cui si portava (solitamente di lunedì) il rullino al fotografo di paese o di quartiere, per aspettare, in una pausa trepidante, la consegna delle fotografie o delle diapositive?
Continua a leggere…

Educazione Artistica

ALL’OMBRA UNA MACCHIA DI ORTENSIE

7 agosto 2016

“Se fosse un colore, un solo colore, sarebbe l’arancio, l’energia, la gioiosa energia” mi sono detta calandomi nella quotidianità di chi si è lasciato contagiare da tanti colori e non meno profumi, fino a farne la ragione della propria esistenza.
È iniziata in modo quasi casuale la storia di lavoro e di vita, intrecciati insieme, di Danilo Pugni e Marinella Bergomi, 32 anni fa, quando giovani fidanzati sono stati coinvolti da conoscenti piacentini nella realizzazione del proprio grande giardino, progettato e gestito nella disposizione di ogni singola pianta da Anna Scaravella, architetto paesaggista a inizio carriera.
Continua a leggere…